Stadi della malattiae classificazione istologica

Stadi

Lo stadiazione di malattia serve a definire la grandezza del tumore e la sua estensione all’interno dell’organismo.
La corretta definizione dello stadio di malattia è fondamentale perché da esso dipendono la prognosi e l’iter terapeutico.
Infatti se il tumore è confinato ad una sola sede ed è di piccole dimensioni, un trattamento locale come la chirurgia o la radioterapia può risultare curativo. Nel caso in cui il tumore sia esteso ad altre sedi, occorre invece ricorrere a trattamenti sistemici, come la chemioterapia, in grado di agire su tutto il corpo.

Il sistema di stadiazione finora più utilizzato è il sistema Masaoka-Koga un sistema patologico chirurgico, ovvero valutabile solo dopo resezione chirurgica del tumore.

 

Classificazione Istologia

Di seguito la classificazione adottata da WHO (World Health Organization)

A Midollare
AB Misto
B1 Prevalentemente Corticale
B2 Corticale
B3 Carcinoma timico ben differenziato
C Carcinoma timico

E’ importante notare che il trattamento viene definito in base alla resecabilità (asportabilità) e non agli istotipi sopra indicati